Telese Terme: scuola in presenza e rischi assembramenti, convocato il C.O.C.

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Comune di Telese Terme

Dando seguito all’invito che il Presidente De Luca ha rivolto ai sindaci della Campania, affinché si predispongano servizi di controllo per l’ingresso e l’uscita degli alunni e degli studenti dagli istituti scolastici onde evitare assembramenti, è stata convocata una riunione del C.O.C. alla quale hanno preso parte il sindaco e il vicesindaco del Comune di Telese Terme, rappresentanti delle forze dell’ordine, il comandante della Polizia Municipale e il responsabile della Protezione Civile locale.

In particolare, il sindaco Giovanni Caporaso ha ricordato che, con la ripresa delle attività scolastiche in presenza, a Telese transiteranno circa 2mila studenti, per cui si rende necessario un piano per presidiare le zone dove sono situati i plessi scolastici. E se per le scuole elementari e medie è stata ribadita dal comandante della Polizia Municipale Cap. Pasquale Di Mezza la presenza dei vigili urbani, per le altre strutture il dirigente del locale commissariato di PS, vicequestore Alessandro Salzano di comune accordo con il comandante della stazione dei Carabinieri, Lgt Roberto D’Orta, predisporrà un planning settimanale al fine di garantire una presenza costante negli orari critici, soprattutto nelle aree delle scuole superiori.

L’ing. Rinaldo Uccellini ha confermato la piena disponibilità della Protezione Civile ad affiancare le forze dell’ordine. Mentre il vicesindaco Vincenzo Fuschini ha ricordato che l’azienda di recupero e smaltimento rifiuti Lavorgna srl ha garantito che periodicamente provvederà alla sanificazione e igienizzazione delle aree antistanti le scuole. 

Infine, facendo proprio l’invito del governatore De Luca, i componenti del C.O.C. hanno ricordato che occorre mantenere alta la guardia contro i contagi e che la situazione generale deve assolutamente invitare tutti al rispetto dei protocolli di sicurezza, e in generale ad osservare comportamenti prudenti e responsabili.

In mattinata il sindaco Giovanni Caporaso e il comandante della PM, Pasquale Di Mezza hanno poi partecipato al Tavolo Tecnico Provinciale presso la Prefettura di Benevento, dove è stato possibile confrontarsi con le diverse realtà territoriali e sulle rispettive attività messe in campo per ridurre i rischi di assembramenti intorno ai plessi scolastici. 

Print Friendly