Telesia 21K, dominio Kenyano nelle posizioni di vertice della classifica

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Gianluca Brignola

Tra le strade della cittadina termale le migliori prestazioni del 2022 su suolo italiano

Una Giornata da segnare negli annali quella di oggi per la Telesia 21K, gara podistica sulla distanza della mezza maratona di 21 chilometri promossa e organizzata dalla “Telesia Running Team”, Una di quelle edizioni che rimarrano per sempre nella memoria sancendo una volta di più l’internazionalità della manifestezione. Dominio Kenyano nelle posizioni di vertice della classifica. Un vero e proprio monologo che è andato a delinearsi sin dalle prime battute della gara. Tra gli uomini la vittoria è andata a Peter Mwaniki Njeru con il tempo di 1h’00’’29. Abbattuto letteralmente il precedente record di Panuel Mkungo che nel 2021 aveva fermato il cronometro su 1h’01’’56. Alle sue spalle il connazionale Philomon Kiptokir Maritim a 1’02’18, terza piazza invece per Panuwl Mkungo a 1’02’’57. Tra le donne la vittoria è andata ad un’altra atleta kenyana, Catherine Reline Amanang’Ole che sulle strade telesine ha fatto registrare la miglior prestazione su suolo italiano del 2022. Una performance clamorosa a 1h’07’’08. Polverizzato, anche in questo caso, il precedente record della corsa detenuto dal 2019 dalla Moseti a 1h’10’52. Seconda classificata la connazionale Sophy Jepchirchir a 1h’09’46, terza la ruandese Clementine Mukandanga a 1h’11’’48. A seguire tutti gli altri, un folto gruppo di amatori, il cuore pulsante del gruppo, arrivati da ogni parte del centro sud Italia. Forte è stata anche la partecipazione della cittadinanza.

Tante le persone lungo il percorso, dallo start e sino all’arrivo degli ultimi atleti in gara. Imponente la macchina organizzativa messa in piedi dalla “Running Telese Terme”. Tanto lavoro, grandi investimenti e sponsor illustri dietro le quinte di una manifestazione che si conferma tra le più seguite e apprezzate del panorama podistico italiano con un massiccio apparato di volontari sempre più rodato ed efficiente. Passione per la corsa che si è unita alla solidarietà e alla prevenzione della “Telesia Pink Race”, la passeggiata rosa non competitiva ai nastri di partenza in contemporanea con la settima edizione della “Half Marathon”. Un cammino collettivo di prevenzione e guarigione dai tumori promosso dal gruppo De Vizia con la collaborazione delle regione Campania. Al termine della cerimonia di premiazione il presidente della Running Team non ha nascosto l’emozionato il presidente Viscusi nel commentare.

“È uccesso qualcosa di unico – ha dichiarato – e stento ancora a crederci. Abbiamo mantenuto le promesse e addirittura siamo riusciti a fare meglio del previsto. Abbiamo realizzato un crono che fa storia in Italia e di questo ne siamo molto orgogliosi. Grazie a tutti i runners che ci hanno dato fiducia e uno speciale grazie a tutti i miei collaboratori e volontari che hanno reso storica questa giornata”.





Print Friendly, PDF & Email