Cerreto Sannita e Sant’Agata de’ Goti riconfermate Bandiere Arancioni del TCI, per un turismo consapevole

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Sono undici le nuove Bandiere Arancioni assegnate quest’anno dal Touring Club Italiano, e il totale dei borghi marchiati dall’ambito riconoscimento così sale a quota 262. Si tratta di località amene e ricche di storia e cultura, di verde, buona cucina, site nell’entroterra del nostro Bel Paese. Cerreto Sannita e Sant’Agata de’ Goti hanno visto il rinnovo dell’ambito riconoscimento. Ma cosa è esattamente la Bandiera Arancione?

Si tratta di un marchio di qualità che seleziona e certifica le piccole località dell’entroterra, seguendo un rigoroso percorso volto ad analizzare rigorosi e severi parametri turistici e ambientali. La Bandiera Arancione sta dalla parte del turista, del visitatore, e viene assegnata alle località con un impeccabile patrimonio storico, culturale e ambientale, che riescano a soddisfare i turisti con una buona e ineccepibile ospitalità, all’insegna del turismo lento e sostenibile. I sopralluoghi vengono effettuati in completa autonomia e nell’assoluto anonimato dal gruppo di esperti del Touring Club Italiano, che empaticamente ripercorrono le esperienze del turista, indossandone virtualmente scarpe, zaini e voglia di conoscenza. Un processo che tende a puntare alla valorizzazione dei borghi e delle mete dell’entroterra italiano, delle mete rurali e di quelle che spiccano per rilevanti tradizioni. Una spinta, dunque, per rilanciare un approccio al viaggio attento e consapevole.

Print Friendly