Città del Vino, a Panza il conferimento di nuovo Ambasciatore

Condividi articolo
Comunicato stampa – Barbara Serafini, Ufficio Stampa e Relazioni Media dott. Floriano Panza

L’ex sindaco di Guardia Sanframondi ha ricevuto il conferimento in occasione della convention d’autunno appena conclusasi a Duino Aurisina (TS)

In occasione della convention d’autunno delle Città del Vino che si è conclusa a Duino Aurisina (TS) domenica 20 novembre, Floriano Panza ha ricevuto il prestigioso conferimento di Ambasciatore delle Città del Vino.

“Creare nuove sinergie e rapporti sempre più stretti e proficui fra i territori del Vino sanniti e quelli nazionali è per me da sempre un punto di partenza” –  il commento di Panza in occasione della nomina a Duino. “Questo conferimento non è una meta di arrivo, piuttosto un ulteriore slancio e impegno a sostegno della vocazione vitivinicola ed enoturistica delle nostre terre. Continuerò ad apportare il mio contributo al consolidamento di una mission destinata a divenire sempre più ampia”.

Nell’ambito della grande associazione nazionale che raccoglie le più importanti realtà a forte vocazione vitivinicola, gli Ambasciatori costituiscono una rete di personalità che negli anni si sono distinte grazie al considerevole impegno dimostrato verso i territori enoturistici, ma anche nei rispettivi ambiti professionali e/o amministrativi. Qualche illustre nome tra gli Ambasciatori: l’enologo Riccardo Cotarella e l’ex giornalista Rai, Nereo Pederzolli.

Da oggi si aggiunge il nome del dott. Panza, grazie al proficuo impegno investito in qualità di coordinatore di Sannio Falanghina, Città Europea del Vino 2019 e di amministratore attento alla cultura del vino e alla valorizzazione territoriale, con un’alta visione di sviluppo che da oggi sarà maggiormente sostenuta grazie al conferimento conseguito in Friuli.





Print Friendly, PDF & Email