Città Europea del Vino 2024, ecco il bando con termini e condizioni

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Sarà l’Italia a nominare la Città Europea del Vino del 2024. Il comune che intende candidarsi dovrà predisporre un programma di durata annuale che prevede una serie di attività culturali, formative e di sensibilizzazione, con organizzazione di eventi, spettacoli, progetti, tutto volto a valorizzare e raccontare il proprio territorio. Un progetto che va a rafforzare i legami con le altre regioni vitivinicole europee e che mira allo sviluppo della cooperazione delle stesse.

Il comune candidato deve avere una forte connessione con il mondo del vino, a livello nazionale ed europeo.

“Si precisa che per il 2024 – comunica l’Associazione nazionale Città del Vino – essendo l’Italia destinata a nominare una Città Europea del Vino, non si terrà l’annuale bando per Città Italiana del Vino, in quanto in questa occasione l’evento nazionale sarà di fatto integrato da quello europeo”.

Le domande di candidature con i relativi dossier debitamente compilati vanno inoltrati alla segreteria dell’Associazione nazionale Città del Vino entro e non oltre il 28 aprile 2023, inviando il dossier per mail a pianigiani@cittadelvino.com e anche in forma cartacea all’indirizzo di Città del Vino Via Massetana Romana 58B 53100 Siena.

Requisito essenziale: essere membro dell’Associazione nazionale Città del Vino (e quindi anche di RECEVIN – Rete Europea delle Città del Vino).





Print Friendly, PDF & Email