“Frantoi aperti 2019” per i giovani studenti delle scuole primarie

pubblicato in: Notizie dall'Italia | 0

Anche quest’anno è tornata “Frantoi aperti”, l’iniziativa della Coldiretti in collaborazione con l’Aprol Campania per valorizzare i territori campani ricchi di olivi e oro verde e avvicinare i bambini al mondo del prodotto più genuino che le nostre terre possano regalare. Iniziativa che, inoltre, punta a creare un rapporto diretto tra consumatore e produttore e quest’anno, oltre a essere rivolta agli adulti che in giornate e orari stabiliti possono visitare le strutture produttrici, mirano a coinvolgere i piccoli studenti delle scuole primarie della nostra regione per poter visitare i frantoi più vicini a noi e poter testare con mano il delicato lavoro dietro a questa nobile arte. Visite guidate, laboratori che vertono su una sana alimentazione e merenda a km zero, con pane e olio appena prodotto per i piccoli delle nostre scuole e la promozione della cultura dell’olio extravergine d’oliva.


L’olio di oliva è una ricchezza tutta mediterranea; contiene polifenoli, naturali anti radicali, oltre a varie vitamine, A, D, E, calcio, magnesio, ferro e potassio. L’acido oleico, inoltre, ha il grande compito di contrastare il colesterolo cattivo. Oltre a questo, c’è da ricordare che l’olio d’oliva è indispensabile nella produzione di saponi naturali e cosmetici biologici e non. Nella provincia di Benevento, i frantoi aperti saranno il Iannotti di San Lorenzo Maggiore e il G&G di Apice. Altre strutture nella regione, a Luogosano, Venticano, Sessa Aurunca, Teano, Piedimonte Matese, San Lorenzo Maggiore, Massa Lubrense, Giffoni Valle Piana, Laurino e Stella Cilento.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
"Frantoi aperti 2019" per i giovani studenti delle scuole primarie, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Print Friendly