Il 27 dicembre il primo vaccino anti-covid in Italia. Ecco chi lo riceverà

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Tutto pronto per il primo vaccino da somministrare in Italia contro la Sars Cov2. Il 27 dicembre un’infermiera dell’Istituto Spallanzani di Roma riceverà la prima dose della speranza di poter vedere pian piano debellato il Covid-19. Proprio ieri l’Agenzia Europea del Farmaco ha annunciato l’ok al vaccino anti-Covid, sviluppato da Pfizer-BioNTech e, dopo l’approvazione dell’Ema, la Commissione europea ha autorizzato l’immissione in commercio del vaccino. Gli scienziati sembrano d’accordo sul fatto che la sicurezza del vaccino copra anche le mutazioni del virus che provengono dalla Gran Bretagna. Oltre all’infermiera, saranno un operatore OSS, una ricercatrice e due medici a sottoporsi alla prima dose vaccinale prevista per domenica 27. La campagna di vaccinazione comincerà con un numero di 1.833.975 dosi distribuite da Pfizer e inviate alle Regioni, e in seguito verrà avviata la prima sessione della vaccinazione di massa, secondo un preciso calendario e alla suddivisione per categorie che il Governo e il Parlamento vedono come prioritarie.





Print Friendly, PDF & Email