Il sottosegretario alla salute contro De Luca: “Non ha rispettato i criteri del Ministero”

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Ieri è stato il V-day, giornata storica dei nostri tempi in cui, simbolicamente, sono stati iniettati i primi vaccini nel nostro Paese, a operatori sanitari, categorie più a rischio e anziani nelle RSA, in quanto maggiormente esposti nella battaglia contro il covid. Eppure ha fatto parlare di sé anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ha mostrato, a mezzo social, la foto del momento in cui riceveva la sua dose di vaccino, pur non avendone ufficialmente diritto, Già ieri il Sindaco De Magistris, dal suo scranno partenopero, ha parlato di abuso di potere da parte del leader campano, ma stamane, per rincarare la dose, sono arrivate anche le dichiarazioni di Sandra Zampa, sottosegrataria alla Salute, nel programma Agorà, che si è mostrata molto turbata dal comportamento del presidente riguardo alla sua vaccinazione: “De Luca non ha rispettato i criteri indicati dal ministero della Salute. Non è la prima volta che non le rispetta, o ritiene che le indicazioni fornite da ministero e Governo non siano di suo gradimento. Nelle priorità date c’erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa”.





Print Friendly, PDF & Email