Jovanotti racconta la terribile malattia della figlia Teresa: il linfoma di Hodgkin

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Una giornata importante per Lorenzo Cherubini, il Jovanotti di tutti noi, che oggi può finalmente brindare alla guarigione e alla rinascita della 22enne figlia Teresa che negli ultimi sette mesi ha dovuto affrontare l’incredibile mostro, un linfoma di Hodgkin che ha tolto il respito a tutto. Il linfoma di Hodgkin è una neoplasia del sistema linfatico, che si origina dai linfociti B (un tipo di globuli bianchi) presenti in linfonodi, milza, midollo osseo, sangue e numerosi altri organi. Tutto è iniziato nell’agosto del 2019, quando un forte prurito si manifestava sulle sue gambe. Inizialmente, pensava che si trattasse di una sciocchezza passeggera, finchè il prurito non si è manifestato nel resto del corpo. A luglio 2020, quando Teresa ha notato un ingrossamento sotto al braccio, ha capito che ci fosse qualcosa di serio. Dopo sei cicli di chemioterapia all’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, Teresa non ha visto i suoi capelli cadere. Eppure, a dicembre un gesto coraggioso, da leonessa. Un gesto combattivo e di rinascita a nuova vita: decide di rasarsi i capelli, proprio per dare un taglio netto col passato. “Dopo mesi di ansie e paure la storia é finita, e posso raccontarla, perché da ieri, 12 gennaio 2021 sono ufficialmente guarita. Per un certo verso il cancro è una malattia molto solitaria, ma il supporto di chi ti sta vicino è fondamentale per superarla, io non ce l’avrei fatta senza di loro. La paura non é andata via, e ci vorrà del tempo perché possa fidarmi di nuovo del mio corpo, ma non vedo l’ora di ricominciare a vivere”. Questa la dichiarazione di Teresa Cherubini su Instagram.

Print Friendly