Medico contro il Covid muore precipitando dal quinto piano

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Una notizia terribile riguarda un sannita molisano di Agnone, un medico contro il Covid morto a Roma dopo essere precipitato dal quinto piano della palazzina in cui viveva, nel quartiere Parioli. L’uomo era uno pneumologo di 50 anni, e lavorava per l’Asl Roma 6, oltre che al reparto Covid dell’ospedale dei Castelli. Sarebbe dovuto rientrare ieri mattina al lavoro dopo un periodo di oltre un mese di malattia. La sera del 2 giugno l’incidente lo ha visto protagonista. Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato, intervenuta sul luogo della tragedia. Si ipotizza che si sia trattato di un gesto volontario di cui, per ora, non si conoscono i motivi. Il medico ha lasciato una moglie e un figlio di dieci anni.





Print Friendly, PDF & Email