Omofobia, studente 25enne universitario picchiato dal branco

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 giugno un ragazzo è stato pestato a sangue da alcuni adolescenti nel centro di Pescara. Il branco dopo aver notato il giovane mano nella mano con il suo ragazzo è passato ai  fatti. Il giovane picchiato è un 25enne studente molisano ed è finito in ospedale con la mandibola fratturata. Dalle testimonianze sembra che gli aggressori siano dei giovanissimi. Alcuni passanti hanno provato a difendere la giovane coppia di fidanzati ed è nata una colluttazione. Sul posto sono arrivati Carabinieri e Polizia ma gli aggressori era già scappati. Il ragazzo aggredito è finito in ospedale ed è stato sottoposto a intervento chirurgico con una prognosi di trenta giorni. Gli inquirenti stanno lavorando per identificare gli autori del vile gesto e stanno acquisendo i filmati registrati dalle videocamere di sorveglianza anche se il luogo dove è avvenuta la colluttazione non sarebbe coperto dalle telecamere. Si fa affidamento alle telecamere presenti nell’area in cui sono iniziati gli insulti. La notizia è stata riportata da molisetabloid.it





Print Friendly, PDF & Email