Una multa di 56 € per chi fa l’elemosina

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Un gesto caritatevole, di fratellanza e di misericordia che può costarci 56 euro: è questo, infatti, l’importo della multa che spetterà a quanti aiuteranno un bisognoso concedendo una monetina in elemosina nel Comune di Sassuolo. La decisione è stata presa dal Consiglio comunale riunito in videoconferenza nella serata di lunedì scorso. Un’integrazione al Regolamento di Polizia Locale votata a maggioranza che, secondo il Sindaco Gian Francesco Menani, fornisce agli agenti strumenti da applicare per combattere il degrado urbano, anche grazie al supporto del “controllo di vicinato”. Già prima, infatti, si potevano denunciare e sanzionare accattonaggio, bivacchi, posteggiatori abusivi, ubriachi. Fa molto discutere l’ammenda prevista, non solo per chi riceve l’elemosina, ma anche per chi la fa. Tante le proteste e le polemiche: per il consigliere Cristian Misia, della Lega, si tratta solo di “una piccola ammenda amministrativa per preservare chi è vittima di condotte moleste da parte dei professionisti dell’accattonaggio” mentre per i consiglieri d’opposizione del Pd è impensabile “multare la carità”.

Print Friendly, PDF & Email