Airola: la riapertura delle scuole tra entusiasmo e perplessità

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Era uno dei comuni della provincia di Benevento che ancora non aveva dato l’ok per il riavvio delle attività scolastiche in presenza. Ogni ordine e grado scolastico, infatti, era chiuso dallo scorso 2020. Il motivo era quello di procedere con prudenza, linea seguita dal principio dal Primo Cittadino Michele Napoletano, a causa dell’elevato numero di contagi al covid-19 nella cittadina caudina, che addirittura alla fine dello scorso anno avevano superato le cento unità. Non pochi, tra l’altro i decessi ad Airola. Stamane, come da calendario scolastico programmato già da qualche settimana dall’amministrazione comunale, si sono riaperti i portoni della scuola dell’infaniza. Un riavvio graduale, che presto vedrà il riento in classe anche delle altre scuole. Sempre gradualmente. Sempre con prudenza. L’entusiasmo, tra i genitori propensi sin da subito a un riavvio delle lezioni in presenza, era tanto, i bambini sembravano intimoriti, data la prolungata assenza, e allo stesso tempo gioiosi nel ricominciare. Eppure, non sono state poche le polemiche e le perlplessità. Quelle, per esempio, dei genitori pro DaD, che vedono nella chiusura delle scuole una cosa giusta e sensata. Gli auguri di Fremondoweb vanno a tutti i piccoli e grandi studenti airolani, che possano reintraprendere il loro percorso nel migliore dei modi, con la speranza che questo periodo duro di pandemia possa quanto prima dissolversi e diventare solo un ricordo.





Print Friendly, PDF & Email