Al sannita e Ambasciatore d’Italia in Ucraina Zazo il premio “Guido Dorso”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa

Le congratulazioni e la soddisfazione di Futuridea

Carmine Nardone, Presidente di Futuridea e Francesco Nardone, Responsabile Rapporti istituzionali di Futuridea, hanno partecipato a Roma a Palazzo Giustiniani – sede del Senato della Repubblica – alla cerimonia del Premio Internazionale “Guido Dorso” dove sono stati consegnati i prestigiosi riconoscimenti, alla presenza di Nicola Squitieri, Presidente dell’associazione ‘Guido Dorso’. L’iniziativa – patrocinata dal Senato della Repubblica, dal CNR e dall’Università degli studi di Napoli “Federico II” – segnala dal 1970 giovani studiosi del Mezzogiorno e personalità del mondo istituzionale, economico, scientifico e culturale che hanno contribuito con la loro attività a sostenere le esigenze di sviluppo e di progresso del Sud.

Nel corso della cerimonia ci sono stati spunti di riflessione sulla corretta gestione degli investimenti del PNRR, la necessità di far sempre più squadra per lo sviluppo del Sud e la solidarietà e il rispetto dei diritti umani per il conseguimento della pace nel conflitto russo-ucraino. Per la sezione internazionale il premio è stato conferito al beneventano di nascita Pier Francesco Zazo, Ambasciatore d’Italia in Ucraina. “E’ un importante riconoscimento questo conferito all’Ambasciatore Zazo – commenta Francesco Nardone – per il suo impegno in Ucraina in questo contesto di guerra. L’ ambasciatore ha deciso di rimanere in Ucraina, anche sotto i bombardamenti, a fianco anche di tutti gli italiani presenti in Ucraina, offrendo loro ospitalità. E’ stato premiato per il suo impegno esemplare – continua Nardone – raccogliendo consenso anche tra le istituzioni e il Governo Italiano. Zazo è un uomo delle istituzioni che ha fatto del dovere un suo destino di vita.

Ci siamo sentiti orgogliosi quando l’ambasciatore prendendo la parola ha evidenziato di essere nato a Benevento, che non dimenticherà mai le origini sannite e che ci sono straordinari talenti nel Meridione d’Italia. L’ambasciatore Zazo – ricorda ancora Nardone – è nipote di Alfredo Zazo, fondatore della rivista ‘Samnium’, celebre archeologo e grande meridionalista.

Al Premio Internazionale ‘Guido Dorso’ 2022 è stato premiato anche il prof. Filippo De Rossi, già rettore dell’Università del Sannio. Esprimo dunque le più vive congratulazioni sia all’Ambasciatore Zazo che al professor De Rossi per il prestigioso riconoscimento conseguito”. Ricordiamo che nel 2016 Futuridea conseguì il premio internazionale “Guido Dorso” con la consegna della targa di rappresentanza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in quanto ‘istituzione che opera per il progresso economico, sociale e culturale del Mezzogiorno’. Tale riconoscimento fu il frutto del costante lavoro che proietta Futuridea ormai tra le più vivaci istituzioni culturali italiane.





Print Friendly, PDF & Email