Alife. Giorno della Memoria, celebrazioni in biblioteca alla presenza degli alunni delle scuole

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

In occasione del Giorno della Memoria, su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, della Pro Loco Alifana, del Forum Giovanile e del Circolo ricreativo della Terza Età, gli alunni delle elementari e delle medie dell’Istituto Comprensivo “Niccolò Alunno” e della scuola primaria paritaria “San Francesco” hanno potuto discutere del genocidio degli ebrei deportati, ad opera della furia nazifasista.

Ad intervenire il sindaco Maria Luisa Di Tommaso, la preside Giuseppina Merola, i rappresentanti delle associazioni, le insegnanti e Gianni Parisi, cultore di storia locale che ha relazionato sulle orribili violenze patite fino alla loro morte, nei campi di concentramento, da milioni di uomini, donne e bambini ebrei, su ordine dei gerarchi nazisti e fascisti.

Gli alunni sono stati protagonisti anche di una rappresentazione scenica, seguita da proiezioni di immagini, recita di poesie e momenti musicali per ricordare la più grande vergogna della storia umana.

“Abbiamo tutti il dovere morale, civile ed istituzionale di tenere sempre vivo il ricordo delle vittime dell’Olocausto e di trasmettere ai nostri figli ed ai giovani tutti la conoscenza di cosa è stato, durante la seconda guerra mondiale, il genocidio degli ebrei da parte dei nazifacisti. Ecco perché come amministrazione, su iniziativa del consigliere alla Cultura Luigi Zazzarino, purtroppo bloccato a letto dall’influenza, abbiamo voluto promuovere, insieme a Pro Loco, Forum Giovani e Circolo anziani, e alle dirigenze scolastiche degli istituti cittadini, un momento di riflessione e di confronto dove i protagonisti veri sono stati i nostri alunni alifani, coinvolgendo le scuole presenti nella nostra comunità”, dichiara il sindaco Maria Luisa Di Tommaso.





Print Friendly, PDF & Email