All’airolano Arcangelo Bove il premio “Janara” per meriti imprenditoriali

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Settantottopress

Un importante riconoscimento per quella che è eccellenza imprenditoriale del territorio nonchè tra i principali player europei nel settore del vaping. Nel suggestivo contesto della piazzetta Torre di Benevento, Arcangelo Bove, fondatore ed ideatore di Svapoweb, ha ricevuto il prestigioso premio “Janara”. Il tutto nel contesto della edizione numero dieci de “La Notte delle Streghe”, rassegna promossa dall’associazione “Sannitamania” del Direttore Antonio De Cristofaro. Il tributo, valutato da una apposita Commissione, va tradizionalmente a quanti “si sono distinti con il proprio operato in diversi settori, dal sociale all’arte, dall’imprenditoria alla cultura, dall’informazione allo spettacolo e allo sport e che con la loro esperienza e professionalità sono motivo di orgoglio per la comunità italiana”.

Un criterio che calza in modo squisito sul profilo dell’imprenditore sannita, autore del miracolo Svapoweb, azienda che, dal nulla, si è riuscita ad imporre come leader nel settore della sigaretta elettronica nazionale divenendo, altresì, fonte preziosa di occupazione per tanti ragazzi del territorio. Al cospetto della folta platea, Bove – prima di lui era stata premiata la ex Ministro Nunzia De Girolamo – si è visto consegnare la pergamena dall’assessore al Turismo del Comune di Benevento, Attilio Cappa. Bove che fa rima, quindi, con eccellenza e con speranza.

Ebbene si, perchè le storie come la sua, costruite grazie ad intuito e talento, sono – appunto – un motivo di speranza per i più giovani, per quanti ora intraprendono il loro percorso. Ed è proprio ad essi che Bove si è voluto rivolgere, immediatamente dopo aver ricevuto il tributo. “Ai giovani che oggi si affacciano un po’ timorosi alla vita reale voglio dire che il più lungo dei percorsi ha avuto sempre un primo metro. Anche io ho compiuto, 10 anni fa, il mio primo metro. La mia storia è iniziata dal nulla: esattamente dieci anni fa, nel Settembre del 2012, io, il mio vecchio pc e la stanzetta della casa di Airola dove vivevo con i miei genitori. Ma a farmi compagnia c’era anche la mia più grande alleata: ovvero una immensa determinazione. Cominciai ad acquistare con poche risorse pezzi di prime sigarette elettroniche che, poi, a mia volta rivendevo. Piccolo passo dopo piccolo passo ha quindi preso forma la più grande piattaforma per la vendita online di settore nel mercato nazionale. Ma non solo. Abbiamo realizzato anche una rete di negozi in franchising: siamo già oltre quota 220 store in tutta Italia.
Ai giovani dico di studiare, di impegnarsi in un lavoro, in un’attività. Di fare ciò che credono, qualunque cosa possa essere, ma di farlo con impegno, con vero impegno perché – quello sì – il traguardo del successo e della realizzazione pretende fatica e, soprattutto, immensa costanza. Ma sappiano –
la conclusione di Bove – che gli artefici del loro destino non sono altro che essi stessi. E che nulla è davvero impossibile”.





Print Friendly, PDF & Email