Antonio Ruggiero: “La Comunità Montana del Fortore punta su un nuovo asse viario”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Consigliere Provinciale Giuseppe Antonio Ruggiero (PD)

Così il Consigliere Provinciale Giuseppe Antonio Ruggiero (PD): “La Giunta della Comunità Montana del Fortore ha aggiornato il piano triennale delle opere pubbliche inserendo, dopo molti anni, l’asse viario di collegamento fra San Bartolomeo in Galdo e Colle Sannita. L’esecutivo guidato dal Presidente Leonardo Sacchetti e dal Vice Renato Cocca ha predisposto gli atti per inserire questa opera nella programmazione dell’Ente e richiedere il finanziamento per la progettazione esecutiva direttamente al Ministero dell’Interno, il quale chiuderà al 15 gennaio la finestra per le relative richieste.

Un asse viario originariamente pensato quale alterativa alla Fortorina e di collegamento fra il Fortore e il Tammaro attraverso la valle del torrente Cervaro. Oggi con la progettazione di massima della variante dell’abitato di San Bartolomeo in Galdo con la citata Fortorina e la realizzata, in parte, superstrada fondo Valle Tammaro, hanno indotto l’esecutivo dell’ente montano a rideterminare il tragitto del progetto, all’epoca ideato dagli ing. De Luca e Delcogliano, come una bretella di collegamento fra la Fortorina e la SS 212 all’altezza del bivio per Decorata.

La nuova viabilità è necessaria inoltre  anche per porre rimedio allo stato in cui versa la rete stradale fra i Comuni di Castelvetere e Baselice, in molti punti praticamente insistente dopo i danni provocati durante l’alluvione del 2015, a seguito dello straripamento del Torrente Cervaro. Dopo il finanziamento del primo lotto della bretella di collegamento fra la ex SS 369 e la  SS 90 bis fortemente voluta dall’On. Umberto Del Basso De Caro per 37 milioni di euro, la richiesta di fondi del secondo lotto al Ministero delle Infrastrutture per 41 milioni di euro, il commissariamento della Fortorina per 207 milioni di euro, l’esecutivo della Comunità Montana del Fortore tenta un altro colpo con una strada che avvicinerebbe i Comuni di San Bartolomeo e di Morcone  in tempi fino a pochi anni fa impensabili“.

Print Friendly