Apice Vecchia: tornano le “Serate Medioevali”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Arteambiente Press

Da venerdì 20 agosto full immersion nel Medioevo nel borgo abbandonato, con botteghe artigiane, macchine da guerra, arcieri e danze tradizionali…

Dal 20 al 22 agosto, nella suggestione normanna del Castello dell’Ettore ad Apice Vecchia, si terrà la seconda edizione delle “Serate Medioevali”, che riporteranno nell’antico borgo atmosfere passate alla luce delle fiaccole. L’evento proporrà un viaggio tra macchine da guerra e torture, armi, sculture, armature e alchimia, con immancabile cena medievale nella corte del Castello. “Il Castello dell’Ettore – dichiarano gli organizzatori – riapre il suo antico portale alle manifestazioni storiche, dopo un anno di chiusura per via del covid. A partire da venerdì sera nel borgo ci saranno antichi mastri che forgiavano armi, cavalieri, artigiani e speziali con i profumi di altre epoche”.

L’associazione “Artisti e mercanti del Conte Ruggero” proporrà banchi di mestieri antichi, con attività come il conio della moneta e la didattica di scrittura antica. Ci saranno mostre sulle macchine d’assedio usate per la conquista dei castelli, un “Museo della Tortura”, oltre a postazioni di tiro con l’arco dove provare l’ebbrezza di scoccare una freccia come antichi arcieri. Il gruppo de “I Viandanti di Montevergine” riproporrà danze e musiche storiche, mentre il castello ospiterà suggestive botteghe artigiane: nel celebre e pittoresco centro storico di Apice, il prossimo week end sarà una vera full immersion nel Medioevo, allietata da una spettacolare cena in tema medievale (l’evento è gratuito, la cena su prenotazione).





Print Friendly, PDF & Email