Benevento: dieci anni di UNESCO, presentato il programma delle celebrazioni

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Comune di Benevento – Ufficio Unesco – Istruzione- Biblioteca Comunale

Domani la performance di Elisabetta Rogai e visite guidate in centro per tutto il weekend

Una lunga maratona di interventi istituzionali ha dato ufficialmente il via alle celebrazioni del decennale UNESCO. Sono trascorsi esattamente 10 anni da quel sabato 25 giugno 2011, quando da Parigi,  l’UNESCO dichiarò Patrimonio Mondiale dell’Umanità il sito seriale “I Longobardi in Italia”, in cui è inserito il complesso di Santa Sofia.  Nel corso della conferenza, moderata dal giornalista Luigi Ferraiuolo, svoltasi nella Sala dell’Antico Teatro di Palazzo Paolo V, dopo l’introduzione di Rossella Del Prete, assessore alla Cultura del Comune di Benevento, sono intervenuti Clemente Mastella, sindaco di Benevento, Carlo Torlontano, prefetto di Benevento, don Mario Iadanza, direttore Beni Culturali Arcidiocesi di Benevento, Ugo Picarelli, Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico Paestum e Felice Casucci, assessore al Turismo Regione Campania. In collegamento, in teleconferenza, sono inoltre intervenuti i rappresentanti del CdA dell’Associazione Italia Langobardorum, in dettaglio: Laura Castelletti, vice sindaco di Brescia e presidente Comitato decennale Longobardo; Daniela Bernardi, sindaco di Cividale del Friuli; Silvano Martelozzo, sindaco di Castelseprio; Paolino Fedre, sindaco di Gornate Olona; Natalino Carusi, sub Commissario prefettizio di Spoleto; Maurizio Calisti, sindaco di Campello sul Clitunno; Rosa Palomba, assessore di Monte Sant’Angelo.

Subito dopo la cerimonia è stata inaugurata la mostra “Toccar con mano” allestita nella sala Graffiti di Palazzo Paolo V, che resterà in esposizione fino al 1 agosto. La mostra è parte del progetto omonimo per il quale l’Associazione Italia Langobardorum, struttura di gestione del sito UNESCO “Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”, presieduta da Rossella Del Prete, Assessore alla Cultura del Comune di Benevento, ha ottenuto dal MiBACT il riconoscimento del suo valore e l’ammissione a finanziamento a valere della L. 77/2006 “Misure di tutela e fruizione a favore dei siti UNESCO” italiani. L’esposizione, realizzata in collaborazione col Museo Tattile Statale Omero, ha l’obiettivo di far conoscere la straordinarietà e la complessità del sito UNESCO attraverso un percorso tattile e una gamma differenziata di opzioni di fruizione che ne facilitano la comprensione, assicurando a tutti un’esperienza multisensoriale ottimale.

Sette modellini tridimensionali in scala dei monumenti architettonici che rappresentano maggiormente il sito seriale longobardo e sette modellini relativi alle aree in cui sono situati i monumenti, per permettere l’esplorazione tattile dei loro contesti di provenienza.  A rendere il percorso ancor più accessibile saranno le audio descrizioni da ascoltare tramite NFC e QR code, nonché un catalogo in Braille e uno in large print. La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile al Palazzo Paolo V- Sala Graffiti di Benevento fino al 01 Agosto 2021, per poi essere ospitata nelle sette città del sito UNESCO. La prima giornata delle celebrazioni si chiuderà stasera alle ore 22, presso il Ponte ciclo-pedonale Pagliuca, dove si terrà lo spettacolo di ballo “Tetraktys. Alchimia dei quattro elementi”, coreografia di Carmen Castiello. Le celebrazioni del decennale proseguiranno per tutto il weekend con un ricco programma, illustrato nel corso della conferenza di apertura del decennale.

Questo, in dettaglio, il programma completo delle celebrazioni:

*** Giovedì 24 giugno ***

Palazzo Paolo V

Ore 11

Conferenza di apertura ufficiale del Decennale Unesco

Ore 13

Inaugurazione Mostra “Toccar con Mano i Longobardi”

Ore 22

Ponte Ciclo-pedonale Pagliuca

“Tetraktys. Alchimia dei quattro elementi”

coreografia di Carmen Castiello

*** Venerdì 25 giugno ***

Ore 18

Chiesa di Santa Sofia

Cerimoniale “Dieci anni di UNESCO”

Ore 18.30

Chiostro di Santa Sofia

Performance artistica di EnoArte con Elisabetta Rogai

Ore 20

Degustazione cocktail “longobardo”

*** Sabato 26 giugno ***

Ore 11

Piccolo Teatro Libertà

Inaugurazione Museo dei Burattini e Biblioteca di Quartiere

Spettacolo sulla saga dei Longobardi

Ore 17,30

Piazza Roma

“In cammino sulla Via Appia”

Proiezione in anteprima nazionale cortometraggi

Ore 20.30

Corte di Palazzo Paolo V

Cena longobarda

(su invito)

***Domenica 27 giugno ***

Ore 11

Museo dei Burattini (MUDIBO’)

Spettacolo dei Burattini longobardi

Ore 15,30

Museo Diocesano

Il “ritorno” di San Gennaro a Benevento nell’anno 831

a cura di Don Mario Iadanza

A seguire: visita guidata al Museo a cura degli archeologi Giannicola Barone e Marina Maio

Ore 17–18

Visita guidata e didattica museale per bambini 6-10 anni

(su prenotazione)

Ore 18,30

Teatro De Simone

Spettacolo Teatrale “Pulcinella”

a cura di Teatro Eidos

(su prenotazione)

*** Lunedì 28 giugno, ore 19,30, Teatro Romano

Concerto OFB – Chiusura BCT

“Omaggio Longobardo”

*** Lunedì 5 luglio, ore 11

Palazzo Paolo V

“Alla ricerca delle bellezze nascoste nell’incontro tra costiera ed entroterra”

di Giuseppe Leone

*** 13/15 luglio – ore 11

Palazzo Paolo V, Biblioteca Comunale

“Dopo il Manifesto dei Patti per la Lettura di Taormina…”

*** 30 settembre – 3 ottobre

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

Convegno e presentazione dell’itinerario longobardo

Domani, venerdì 25 giugno, al Chiostro di Santa Sofia, alle ore 18, dopo il cerimoniale “Dieci anni di UNESCO” si terrà la performance artistica di EnoArte di Elisabetta Rogai.

Elisabetta Rogai è nata a Firenze, Elisabetta Rogai dipinge dall’età di nove anni e la sua prima personale si tiene nel 1970, ha inoltre legato il suo nome a esposizioni di livello nazionale e internazionale. Le sue opere fanno parte delle più importanti collezioni private, pubbliche e istituzionali, europee e mondiali. Le sue opere fanno parte delle più importanti collezioni private internazionali. Le opere di Elisabetta Rogai uniscono diversi aspetti del made in Italy (arte, vino e cultura) presentati in un modo fuori dagli schemi e lontano da ogni stereotipo.

Al termine della originale performance artistica, si terrà la degustazione di un cocktail “longobardo”.

VISITE GRATUITE IN CENTRO STORICO

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27  (dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18) si terranno delle visite guidate gratuite in centro storico tenute da guide turistiche professionali, con partenza da piazza Santa Sofia. Le visite di venerdì e sabato saranno dedicate agli adulti mente le visite di domenica sono riservate ai bambini. Per partecipare ai percorsi programmati in centro storico è obbligatorio prenotarsi inviando la propria candidatura a: unesco@comunebn.it

Per le prenotazioni di domenica, riservate ai bambini, è necessario invece inviare una mail a: info@teatroeidos.it





Print Friendly, PDF & Email