Benevento: la scoperta di tesori romani e longobardi durante gli scavi per la rete fognaria

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Una grande prova dell’importanza di Benevento nella storia, arte e cultura. Durante i lavori per la rete fognaria svoltisi a Benevento questa settimana, una scoperta sensazionale ha lasciato di stucco e a bocca aperta gli addetti ai lavori: strutture di età romana e due tombe di età longobarda, senza corredo funebre. I ritrovamenti sono stati fatti nei pressi della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, in piazza Orazio Flacco a Benevento. Sono stati riportati alla luce gli antichi resti e sul posto sono subito intervenuti gli archeologi della Soprintendenza che hanno chiesto di subordinare le ulteriori attività di scavo per tutelare eventuali beni archeologici ancora presenti. Si tratta di un’area molto importante e punto strategico in antichità, snodo cruciale della città, attraversato dalla via Appia. Le indagini nell’area proseguiranno sotto la direzione scientifica della Soprintendenza archeologica per le province di Caserta e Benevento.





Print Friendly, PDF & Email