Cinque denunce nel Sannio dei carabinieri per truffe, violazioni stradali e reddito di cittadinanza

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa

Nell’ultima settimana i Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo ed alcune Stazioni CC dipendenti, hanno concluso delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Benevento riferite a truffe in rete e ad indebita percezione del “Reddito di Cittadinanza”.  Inoltre, intensa è stata l’attività di controllo alla circolazione stradale ed agli esercizi commerciali, accertamenti da cui scaturiva la denuncia in stato di libertà di 5 persone alla Procura della Repubblica di Benevento. In particolare, la Stazione di Colle Sannita ha deferito in stato di libertà alla menzionata Autorità Giudiziaria:

un 18enne della provincia di Reggio Calabria che servendosi di un falso annuncio di vendita di collari satellitari per cani aveva indotto la vittima ad effettuare una ricarica di 600 euro sulla sua carta di credito;

un 54enne della provincia di Milano che aveva pubblicato un finto annuncio di vendita di un tosaerba inducendo la vittima ad effettuare un bonifico di 450 euro sul suo conto corrente bancario.

Nell’ambito delle verifiche sul “Reddito di Cittadinanza”, la Stazione CC di Castelfranco in Miscano, in sinergia con i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento, individuavano 2 uomini ed unadonna che avevano percepito indebitamente circa 7.500 euro. Nei loro confronti sarà avviata la procedura di recupero del denaro indebitamente elargito. Le persone denunciate sono sottoposte alle indagini e pertanto presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Nel corso dei controlli stradali, intensificati nel week-end, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia hanno elevato 10 sanzioni amministrative per 7.289 euro, ritirando 2 patenti di guida, sequestrando amministrativamente 1 veicolo non assicurato, sottoponendo a fermo amministrativo 1 veicolo condotto senza patente di guida e contestando numerose violazioni del Codice della Strada. Prosegue dunque l’impiego dei Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento nell’ambito delle truffe telematiche, mercato on-line notoriamente più intenso in questo periodo pre-natalizio, attività istituzionale che si prefigge l’obiettivo di tutelare la cittadinanza e la stessa affidabilità di quei mercati spesso forieri di brutte sorprese.





Print Friendly, PDF & Email