Cisl IrpiniaSannio, riflessioni sulla Festa della Mamma

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Cisl IrpiniaSannio

Non è Un Paese per Giovani e quindi per i Genitori

Il report annuale  di Save the Children riporta la fotografia della situazione delle Donne e delle Mamme in Italia. Il lavoro di cura, la denatalità, le mamme, il lavoro e i servizi di sostegno all’infanzia. Il report mette in luce la condizione delle mamme lavoratrici ma anche di quelle che vorrebbero rientrare nel mercato del lavoro ed emerge un quadro d’insieme che pone l’accento sulla correlazione tra l’attuale condizione di svantaggio delle donne  e in particolare delle madri, oltre che dei genitori tutti, e lo sviluppo del Paese.

Rinunciare alle competenze, al talento e alle energie  delle donne e non sostenere la Natalità sta bloccando la crescita del Nostro Paese. La Cisl IrpiniaSannio ed il Coordinamento Donne continueranno ad essere vigili sul tema della disparità salariale, di come verranno investiti i Fondi per gli Asili Nido e sulle conseguenze della crisi demografica per il sistema Paese. Altro tema fondamentale è il lavoro per le Donne e Madri Vittime di Violenza di Genere poiché rappresenta lo strumento principale per la fuoriuscita dalla dinamica di soppruso.

Una riflessione va alle Madri Ucraine che hanno dovuto lasciare il loro Paese con i figli ma anche a tutte le mamme e donne che hanno deciso di restare..Il Coordinamento Donne e la Cisl irpiniaSannio dicono “No” alla Guerra ed a tutte le Forme di Violenza. Un traguardo importante in termini di parità è stata raggiunta grazie alla sentenza della Corte Costituzionale che ha stabilito che è discriminatorio assegnare automaticamente il nome di famiglia del papà a un neonato e che , in mancanza di un accordo nella coppia, bisogna dare anche quello della mamma.

Con questa sentenza l’Italia si allinea a gran parte dei paesi Europei, anche se sarà poi il Parlamento a dover decidere alcuni criteri applicativi. Insomma si potrà decidere quale cognome tramandare ai propri  figli naturali ed adottivi. Allora tanti Cari Auguri a tutte le Mamme del Mondo…





Print Friendly, PDF & Email