“Diamo Ossigeno al Futuro” fa tappa a Foiano di Val Fortore e a Cuffiano di Morcone

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Gesesa

“Noi dobbiamo sforzarci di fare in modo che i bambini prendano in mano il nostro mondo, rispettandolo e curandolo.” Così ha introdotto l’evento la dirigente scolastica afferma la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Statale di San Marco dei Cavoti-Plesso di Foiano di Val Fortore Maria Vittoria Barone, che continua: “gli alberi che andremo a mettere a dimora andrà custodito e curato come una persona di famiglia, noi abbiamo una famiglia naturale e una famiglia che è il nostro mondo, che va trattato come una persona con cura e amore.” I bambini delle scuola, hanno partecipato con grande entusiasmo alla messa a dimora delle piantine, recitando per prima cosa il “Giuramento di Amore e Fedeltà degli Alberi” e realizzando cartelloni a tema.

“È importante fare questi eventi di educazione ambientale, afferma Giuseppe Antonio Ruggiero Sindaco di Foiano, poiché quando questi bambini diventeranno adulti ricorderanno che questi alberi sono stati piantumati da loro stessi soprattutto poiché se teniamo conto della crisi climatiche che non si riesce a capire come fermarla, questi eventi simbolici servono per far capire già da piccoli l’importanza della cura e rispetto per l’Ambiente, un educazione che serve a costruire un mondo migliore.” Presente all’evento di Foiano anche il Comandante dei Carabinieri Comando Stazione Baselice e il Comandante della Polizia Municipale del Comune di Foiano di val Fortore. Anche i piccoli alunni dell’Istituto Comprensivo E. De Filippo di Morcone, plesso di Cuffiano, hanno preso parte a “Diamo Ossigeno al Futuro”, regalando canzoni e testi sul tema legato all’ambiente. Presenti la consigliera alle politiche giovanili Anna Maria Perugini e l’Assessore alle attività produttive Toni Paternostro.

“Ringraziamo GESESA e la Regione Campania per la bellissima opportunità che ha dato ai nostri studenti”, afferma la consigliera Anna Maria Perugini, “è importante sensibilizzare i bambini, che rappresentano il futuro, sul tema del verde e del rispetto dell’ambiente in cui viviamo. Il gesto della messa a dimora degli alberi è ricco di significato di insegnamenti per le generazioni future”. Ad accompagnare sempre GESESA nel suo tour Ambientale il responsabile dei Vivai Forestali Regionali – Settore Foreste di Benevento, Aniello Andreotti. “Cari Bambini è importante che voi abbiate cura di questi alberi, ricordate sempre che loro crescono come crescete voi ed è per questo che hanno bisogno di tutte le attenzioni possibili. E’ importante non solo mettere a dimora gli alberi e inverdire il territorio ma averne cura dopo.”

“Ancora una volta incontriamo nel tour di “Diamo Ossigeno al Futuro” dei bambini meravigliosi, splendidamente preparati dai loro docenti” conclude l’Amministratore Delegato di GESESA Salvatore Rubbo “a loro abbiamo potuto efficacemente trasmettere il messaggio di sostenibilità legato al rispetto per l’ambiente, grazie al loro impegno ed alla loro sensibilità. Valori sapientemente instillati da docenti davvero appassionati a cui, ancora una volta, faccio i complimenti”.

Print Friendly, PDF & Email