Il Pd sannita ringrazia il mondo della scuola per le riaperture in sicurezza

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa PD Sannio

“Il Partito Democratico del Sannio esprime la massima solidarietà a tutti i dirigenti, i docenti e tutti i lavoratori del reparto scuola che in queste settimane hanno permesso di riaprire in sicurezza le scuole della provincia di Benevento. Con l’apertura di lunedì degli istituti superiori, anche se in parte ancora in DaD, gli studenti di ogni ordine e grado potranno finalmente ritornare nei loro istituti. Siamo consapevoli che le ultime settimane sono state complesse per tutto il mondo della scuola, impegnato a lavorare per la riapertura dei plessi scolastici in piena sicurezza e allo stesso tempo occupato a portare avanti tutti i percorsi didattici e disciplinari in quest’anno scolastico così complicato. Il compito della politica, in questo momento, è quello di supportare e aiutare presidi e docenti nel difficile compito che stanno portando avanti. Invece, è proprio di sabato scorso l’ennesimo messaggio su Facebook del sindaco di Benevento Clemente Mastella che, tra un viaggio e l’altro a Roma, ha trovato il tempo per fare pressione sui dirigenti scolastici affinché gli studenti non rientrino nelle classi. In questa fase storica la responsabilità di tutti gli amministratori e in particolare dei sindaci è quella di garantire la sicurezza degli istituti e il buon funzionamento del servizio dei trasporti pubblici. In queste settimane di apertura si sono già visti dei miglioramenti, probabilmente per merito anche del lavoro svolto dai prefetti, grazie allo schieramento di carabinieri, vigili urbani e agenti di Polizia di fronte alle scuole che hanno permesso un corretto svolgimento delle fasi di ingresso e di uscita degli studenti. Chiediamo alla politica tutta di essere più responsabile e di supportare presidi, docenti e personale della scuola affinché l’anno scolastico possa svolgersi in sicurezza. Basta con gli scaricabarile, è giunto il momento di assumerci tutti le nostre responsabilità e di lavorare con buon senso e serietà per permettere ai nostri studenti di vivere la scuola con serenità.”





Print Friendly, PDF & Email