In Senato discorso di Domenico Matera in ricordo di Mino Izzo

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Giuseppe Fortunato

Uomo di nobili valori umani e grandi doti professionali, politico di alto profilo che, con la sua esistenza, ha fornito un importante contributo alle Istituzioni repubblicane”. Questo l’incipit dell’intervento che il Senatore di Fratelli d’Italia Domenico Matera ha posto in essere nell’aula del Senato per ricordare la figura di Mino Izzo.
Questo pomeriggio, in Senato, ha preso il via la discussione relativa all’approvazione del Bilancio di previsione. E Matera, al suo primo intervento al cospetto dell’Assemblea, non ha mancato di spendere parole in omaggio dell’illustre concittadino del quale, nella giornata di domani, si avrà l’estremo saluto. “Avvocato ed imprenditore illuminato”, ha ricordato Matera, “voglio da questa aula portare un saluto reverente alla famiglia con l’espressione di commossi sentimenti di cordoglio.

Non senza, però, rimarcare il suo valore di politico autentico, nato e forgiato dai valori cattolici, protagonista della sinistra di base della Democrazia Cristiana. Ha saputo interpretare con rispetto e garbo, con lo stile di uomo gentile ed aperto al dialogo, i passaggi storici della recente vita repubblicana, lavorando, sia a livello locale che nazionale, sempre e soprattutto per il suo amato Sannio”.”Ha sempre dimostrato grande cura nelle relazioni tra la gente ed anche con i suoi avversari politici – ha proseguito l’anche sindaco di Bucciano che ha ricordato anche la figura del già Ministro Frattini, pur egli recentemente scomparso – Il suo temperamento fiero e combattivo, la vivacità del suo intuito politico, la forte passione per la vita politica, non gli ha mai fatto perdere di vista il primario rispetto per i diritti ed il grande radicamento con la sua terra.
I suoi discorsi pieni di vita e di ragionevolezza gli hanno fatto conquistare l’ammirazione dell’intera classe politica campana. La fierezza del suo carattere, la franchezza ed il coraggio delle proprie convinzioni, in uno all’alta considerazione delle istituzioni gli hanno fatto meritare importanti riconoscimenti durante le tra legislature, XIV, XV e XVI, svolte al Senato.

Pur non essendo più parlamentare da circa dieci anni, il senatore Izzo, l’amico Mino, aveva conservato la sua lucida visione dei processi politici. Ho avuto il privilegio di conoscerlo e di ricevere i suoi preziosi consigli durante la mia carriera politica, mi sono confrontato continuamente con lui da Sindaco della mia comunità ed ogni volta che ho intrapreso una nuova avventura politica. Rimarrà per sempre impresso in me l’ultimo messaggio ricevuto da Mino in occasione della mia elezione a senatore, un messaggio pregno di affetto e stima che da sempre aveva riservato a me e prima ancora al mio papà, a cui lo legava una profonda amicizia e condivisione di ideali. Oggi – ha concluso Domenico Matera – come ho già dichiarato nelle scorse ore, dopo il rammarico, il dolore ed il pianto per la perdita di sì alta figura, dell’amico Mino, posso dirmi onorato di aver raccolto il suo testimone, quale Senatore della provincia di Benevento, nella speranza di esserne all’altezza”. Medesimo pensiero all’indirizzo di Izzo era stato rivolto in Aula anche dal Senatore Maurizio Gasparri.





Print Friendly, PDF & Email