Lombardi: “La Provincia di Benevento continua a essere il Cireneo della gestione dei rifiuti”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

A breve l’annuncio del risanamento della Società di Gestione Rifiuti Samte

“La Provincia di Benevento continua a essere il Cireneo della gestione dei rifiuti”, ha dichiarato oggi il Presidente Nino Lombardi parlando dal palco del Focus dei Rifiuti 2022 promosso dalla Società beneventana Asia. Lombardi ha ricordato che, sebbene la legge regionale assegni all’Ato Rifiuti la competenza in materia, la Provincia continua ad assolvere ad alcuni compiti sebbene “stricto iure” non le competa. Lombardi ha ricordato che il Bilancio dell’ente Provincia continua a sostenere, per senso di responsabilità e per salvaguardare l’ambiente, costi esorbitanti per la raccolta del percolato prodotto dalle discariche “post-mortem”, colme di rifiuti provenienti da altri territori: tutto ciò, ha proseguito Lombardi, finisce inevitabilmente con il gravare sulle tasche dei contribuenti sanniti.

Lombardi ha d’altro canto ricordato come la Regione abbia finanziato gli interventi per far ripartire le attività lavorative presso l’impianto di Casalduni, la rimozione dei rifiuti combusti lì abbancati, la rimozione delle ecoballe da Toppa Infuocata di Fragneto Monforte, la ripresa delle attività presso la discarica di Sant’Arcangelo Trimonte. Tutto ciò fa prefigurare la prossima normalizzazione della gestione del ciclo dei rifiuti. Infine, Lombardi ha dichiarato che, a breve, la Società di gestione del ciclo provinciale dei rifiuti, la Samte, istituita per legge dello Stato, sarà dichiarata, dopo anni di difficoltà, risanata dal punto di vista economico grazie all’azione dell’Organismo di Liquidazione e della stessa Provincia, e potrà dunque essere inserita, qualora l’Ato lo ritenga utile ed opportuno, nel Piano industriale che lo stesso sta predisponendo per la gestione del ciclo sul territorio sannita.   





Print Friendly, PDF & Email