Morcone, un milione e 600mila euro per la rigenerazione del borgo storico

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Il sindaco di Morcone Luigino Ciarlo e l’assessore alla cultura Giulia Ocone

Con soddisfazione, e un pizzico di orgoglio, comunichiamo che il Comune di Morcone è stato ammesso al finanziamento per un milione e seicentomila euro, nell’ambito degli interventi del PNRR relativi all’attrattività dei borghi storici e alla loro rigenerazione culturale e sociale (Linea B).

“TAM – La Cultura è un Fiume”,questo il titolo del progetto – presentato e ammesso – per la rigenerazione del borgo storico di Morcone, nasce dall’idea che la cultura è, anche e soprattutto, arte del saper fare, capacità di racconto, poetica, modalità di lettura del territorio e restituzione corale dello stesso. Proprio per questo, ha la forza di modellare i luoghi che incontra, modificando il paesaggio, e di segnare nuove traiettorie a partire dal solco che l’ha generato: come un fiume, appunto. E non un fiume qualsiasi! Sin dal nome, infatti, il progetto ha voluto richiamare il fiume Tammaro e la valle che attraversa, così intendendo fortemente radicarsi al territorio in cui è nato e per il quale è stato pensato. TAM, acronimo altresì di Territorio, Arte e Memoria, i tre scenari fondamentali e complementari attraverso i quali realizzare l’idea progettuale, è anche un suono che rimanda al ritmo, al richiamo, al tam tam culturale che le iniziative proposte intendono suscitare e propagare, come un’eco per tutta la valle.

Il progetto TAM, che ha totalizzato il punteggio più alto tra i paesi ammessi a finanziamento della provincia di Benevento, potrà incidere in modo decisivo sulle sorti non solo della nostra comunità, ma anche di quelle limitrofe, fornendo gli strumenti giusti per valorizzare e promuovere quell’idea di Città del Tammaro che si realizzi come progetto condiviso con i Comuni tutti della valle, con i quali tessere e consolidare una fitta e proficua rete territoriale, culturale, umana. In tal senso, plaudiamo con entusiasmo anche ai finanziamenti ottenuti dalle comunità limitrofe di Pontelandolfo, Santa Croce del Sannio e Circello. Insieme potremo, ancor di più, dare uno slancio al nostro territorio.





Print Friendly, PDF & Email