Ponte, al Maggiore Mottola l’attestato di Onorificenza “Al merito della Repubblica Italiana”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Antonio Iesce

Al Maggiore Mottola consegnato l’attestato di Onorificenza di Ufficiale dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”

Il 2 giugno è stata per il Maggiore Giuseppe Mottola, Comandante della Polizia Municipale del Comune di Ponte e responsabile del Settore Vigilanza, una data significativa ed importante, non solo perché ricorre la Festa della Repubblica, ma perché ha ricevuto ufficialmente l’attestato di Onorificenza di Ufficiale  dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana” da parte del Prefetto di Benevento Carlo Torlontano, dalla Comandante della Polizia Penitenziaria di Benevento Linda De Maio e dal sindaco di Ponte Marcangelo Fusco.  L’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana gli è stata conferita dal Presidente Mattarella su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e dopo aver sentito il Consiglio dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, per diversi risultati raggiunti nel corso della onorata attività di Agente di P.L. ma anche e soprattutto per “le meritevoli attività svolte in modo ‘silenzioso’ per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, in particolare per aver lavorato con energia, concretezza, professionalità, senso di responsabilità, spirito di solidarietà, dedizione quotidiana, abnegazione e determinazione tenendo con fierezza alti i valori della Polizia Municipale e del Comune di Ponte”.

E non potevano mancare le parole commosse del Maggiore Mottola: “Non nascondo che essere insignito della distinzione onorifica di ‘Ufficiale’ dell’Ordine ‘Al Merito della Repubblica Italiana’, dopo pochi anni da quella di Cavaliere, mi ha commosso ed emozionato e ha dato grande gioia a me e alla mia famiglia. Un ringraziamento va a chi mi ha ‘donato’ questo sogno. Un grazie al Presidente della Repubblica Italiana, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Prefetto di Benevento, all’amministrazione comunale di Ponte  a cui da 34 anni mi onoro di appartenere, ai tantissimi amici che hanno apprezzato la mia nomina, a mia mamma, mia moglie, ai miei figli, e i miei nipoti Gabriel, Giulio e Giorgia ai quali dedico questa mia onorificenza e poi tutti i familiari che negli anni mi hanno sempre stimolato e supportato nelle mie azioni lavorative e sociali e a tutti coloro che hanno gioito con me in questo giorno. Un pensiero particolare – ha concluso il Maggiore Mottola – va  a mio padre Vittorio che dall’Alto dei Cieli mi guida”. Ed ecco il messaggio degli amici: “Caro Giuseppe abbiamo il piacere di condividere, da lungo tempo, le tappe salienti della tua vita, come quest’ultima, prestigiosa, di essere insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”, conferito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Con i Migliori sentimenti di stima, ammirazione e in attesa di nuovi traguardi, tanti auguri dai tuoi amici o ‘presunti tali’”





Print Friendly, PDF & Email