Provincia, due importanti opere pubbliche per Sant’Agata de’ Goti

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ricevuto stamani alla Rocca dei Rettori, Valerio Viscusi, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Sant’Agata de’ Goti. Presidente ed assessore hanno discusso sui principali interventi e sui programmi dei lavori che interessano l’antica Saticula e sulle iniziative congiunte che possono facilitarne la concretizzazione.

In particolare, al termine del colloquio, si è appreso che è stato ormai definito dal Settore Tecnico della Provincia il complesso iter amministrativo, tecnico e burocratico per il progetto di completamento dell’ultimo tronco della Fondo Valle Isclero, arteria collegante la Valle Caudina sannita ed irpina alla Terra di Lavoro, finanziato dalla Regione Campania con circa 9,5 milioni di Euro. L’ultimo tratto della strada ancora mancante in terra sannita dell’opera è molto atteso dalla collettività di Sant’Agata de’ Goti, dei centri vicini e degli stessi Comuni del confinante casertano, in quanto costituisce, tra l’altro, l’asse stradale di accesso all’Ospedale “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori”. Il Presidente Di Maria ha assicurato che ormai tutto l’incarto progettuale sta per essere consegnato alla Regione in modo che l’ ACaMIR (Agenzia Campana per la Mobilità, le Infrastrutture e le Reti), Ente strumentale della Regione stessa, possa procedere a bandire la relativa gara d’appalto entro questa estate. Inoltre, si è appreso che anche un altro grande progetto d’intervento, quello relativo all’impianto di disinquinamento del fiume Isclero, sta per essere completato dalla Provincia. Dopo almeno due decenni di abbandono, il programma costruttivo del depuratore del corso d’acqua, riavviato dalla Presidenza Di Maria, sta per essere ultimato e consegnato quindi alla collettività per l’entrata in esercizio.





Print Friendly, PDF & Email