Rinnovato il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Benevento

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Giacomo Pucillo

Si rinnova il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Benevento. Il Presidente uscente Giacomo Pucillo dichiara: “Sono molto soddisfatto dell’esito elettorale. Gli elettori hanno premiato i candidati che vogliono dare continuità al lavoro svolto dall’attuale Consiglio. Non sembra vero, ma sono trascorsi 9 anni da quando sono entrato in consiglio dell’Ordine insieme ai cari amici Paolo Verdino e Nicola Zotti. In questi anni di attività dedicati all’Ordine ho speso molte delle mie energie per assicurare all’ingegnere un ruolo centrale nella vita politica e sociale del territorio. Ho sostenuto con determinazione le nostre ragioni di Ordine delle aree interne presso la Federazione Campana degli Ingegneri, portando a casa numerosi risultati a tutela della professione di cui vado fiero.

Ho contribuito a predisporre proposte di leggi ed emendamenti nelle varie commissioni del Consiglio Nazionale Ingegneri e partecipare ai lavori del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici – CNI -. Diversi colleghi di Benevento sono componenti di commissioni UNI Acustica, UNI BIM ecc, a seguito di mie incessanti richieste al CNI.L’attuale Consiglio ha reso l’Ordine “Casa di vetro”, informando quotidianamente tutti gli iscritti di ogni comunicazione, avviso, bando, circolare, ecc.

Ha erogato una miriade di convegni, seminari e corsi di formazione, quasi tutti a titolo gratuito per gli iscritti. Durante il periodo dell’emergenza sanitaria da Sars cov2 è stato vicino a tutti gli iscritti, fornendo ogni informazione necessaria per affrontare l’emergenza in sicurezza ed inviando in anticipo alle rispettive email e whatsapp tutte le circolari in materia.Con il delegato Inarcassa Paolo Verdino abbiamo dato risposta a tutte le problematiche previdenziali degli iscritti. È stata digitalizzata tutta l’attività della segreteria ed informatizzato la gestione contabile, rendendo più agevole il lavoro dei dipendenti.

Non ultimo, l’Ordine è stato parte attiva di tutti gli incontri, convegni, commissioni che si sono svolti in questi anni sul territorio, portando il punto di vista dell’ingegnere all’attenzione delle Autorità e dei cittadini.Devo dire che abbiamo fatto il nostro dovere con equilibrio e rigore, dando risalto al nostro ruolo professionale per il bene della società e gestito l’Ordine con parsimonia e dovuta trasparenza.Oggi consegniamo un Ordine in regola con l’inquadramento contrattuale del personale, con il bilancio in attivo e proiettato al futuro. È una grande soddisfazione.Auguro ai colleghi neo eletti di svolgere il loro mandato con lo stesso entusiasmo che li ha caratterizzati in questi giorni di campagna elettorale.





Print Friendly, PDF & Email