Rinviate a data da destinarsi le preselezioni dei concorsi alla Provincia

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

In conformità all’atto di indirizzo approvato nella mattina di oggi 19 maggio 2022 dal Presidente facente funzioni della Provincia Nino Lombardi con Deliberazione n. 124, le preselezione dei candidati di tutte le procedure concorsuali in atto presso la Provincia di Benevento e, come già comunicato nei giorni scorsi, previsti per le giornate dal 7 al 10 giugno 2022 presso il PalaTedeschi di Benevento, sono state rinviate a data da destinarsi.

Lo rende noto il Responsabile del Servizio Gestione Giuridica del Personale e Segretario Generale della Provincia di Benevento, Maria Luisa Dovetto, che ha provveduto ad emanare le disposizioni attuative pubblicate all’Albo Pretorio on line dell’Ente, così come è pubblicata la stessa Deliberazione Presidenziale n. 124/2022.

Il Presidente Lombardi, nel dare indicazioni formali alla Responsabile Dovetto, ha richiamato la lettera inviatagli via PEC dal Prefetto di Benevento in data odierna (di cui al Comunicato Stampa n. 1908 di oggi 19 maggio), che, com’è noto, fissava al 13 giugno 2022 l’ultimo giorno della Presidenza di Antonio Di Maria perché ultimo giorno quale Sindaco di Santa Croce del Sannio, carica già da lui ricoperta per tre mandati consecutivi e dunque non più ricandidabile ai sensi di legge.

Il Presidente Lombardi, dunque, preso atto di tanto, ha richiamato l’attenzione del Segretario Dovetto sul fatto che: “… data la delicatezza del momento storico sia politico che gestionale che questa Provincia sta attraversando, si ritiene opportuno che i procedimenti relativi alla preselezione dei candidati delle 8 procedure concorsuali in atto, previsti per la seconda settimana di giugno, vengano rinviati a dopo l’elezione del nuovo Presidente, anche per permettere a tutti gli uffici, che pure sono inevitabilmente coinvolti nell’impegnativo sforzo della conduzione e gestione delle surrichiamate e numerose procedure concorsuali contemporanee, di potersi concentrare nel delicato compito di traghettare questa amministrazione, in modo puntuale, celere, veloce ed efficace, alla nomina del nuovo Presidente della Provincia”.

In definitiva, Lombardi ha chiesto di prendere atto di una serie di circostanze concomitanti ed anche imprevedibili che hanno determinato la sua convinzione di rinviare le procedere preselettive in atto. A sua volta, il Segretario Generale Dovetto ha preso atto dell’atto di indirizzo del Presidente Lombardi, ed ha assunto i provvedimenti conseguenziali.

Print Friendly, PDF & Email