San Giorgio del Sannio, Ciampi: “Ripensare viale e piazza con concorso di architettura”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa CAMBIAMO SAN GIORGIO – CIAMPI SINDACO

Il nostro viale Spinelli, arteria principale del paese (SS7) e luogo simbolo di San Giorgio del Sannio, concepito in un’epoca in cui la cortina laterale di fabbricati era in gran parte assente e dove mancavano le attività commerciali, ha oggi esigenze diverse a cui occorre dare nuove soluzioni. è quanto afferma Angelo Ciampi, candidato sindaco per la lista CambiAMO San Giorgio.

La richiesta emersa con forza dal confronto che abbiamo avuto con i cittadini, in particolare con gli imprenditori, è quella di assicurare maggiori spazi pedonali soprattutto a margine dei fabbricati, incrementando la larghezza dei marciapiedi, anche attraverso una revisione degli stalli per i parcheggi. Esigenze che puntano a migliorare la vivibilità e a spingere l’economia sostenendo il commercio.

Le recenti cronache locali, inoltre, hanno evidenziato l’esigenza di aumentare la sicurezza soprattutto nelle ore notturne, quando l’arteria diventa preda di automobilisti e motociclisti indisciplinati, che usano il viale come pista da corsa. Oltre ad un’efficiente sistema di videosorveglianza, da integrare magari con autovelox, a risolvere questo problema potrà contribuire una diversa articolazione nell’area dove attualmente è attivo il semaforo, che potrà essere riconfigurata per avere maggiore fluidità del traffico carrabile con una rotatoria, migliorando nel contempo l’utilizzo da parte dei pedoni.

La stessa attenzione dovrà essere riservata a piazza Risorgimento che dovrà diventare sempre più luogo di incontro e di aggregazione, recuperando spazi alla fruibilità dei cittadini, alle attività ricreative e culturali. La piazza principale deve essere uno spazio aperto alla socialità non solo occasionalmente.

A tal fine il gruppo CambiAMO San Giorgio – Ciampi Sindaco propone di indire un concorso di architettura a cui potranno partecipare sia gli architetti locali sia quelli internazionali, per portare avanti le migliori idee progettuali che potranno emergere dalla selezione. Un concorso per ridisegnare il viale Spinelli e piazza Risorgimento nel rispetto dell’ispirazione “vanvitelliana” ma con una grande attenzione alle esigenze della modernità. Il tutto d’intesa con l’ANAS, come hanno già fatto il Comune di Benevento e il Comune di Montesarchio per i passaggi della SS7 sul loro territorio.





Print Friendly, PDF & Email