Sannita minaccia dipendenti comunali e delle Poste con un’ascia. Arrestato

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Stalking, violenza privata e tentata estorsione: sono queste le ipotesi di reato per le quali i carabinieri di Montesarchio hanno arrestato un 49enne di Bonea, ritenuto responsabile di due episodi accaduti questa mattina, a distanza di poco tempo l’uno dall’altro. Nel primo episodio, l’uomo avrebbe raggiunto gli uffici dell’Ente comunale e avrebbe assunto condotte minacciose e persecutorie nei confronti di una dipendente, perché avrebbe preteso da lei l’assegnazione a un progetto diverso da quello nel quale era inserito come percettore di fondi sociali. In seguito, dal Comune è passato all’Ufficio Postale, dove a un’impiegata avrebbe chiesto con insistenza una somma di denaro. Allertati i carabinieri, questi lo avrebbero trovato in possesso di un’ascia che custodiva nella borsa. È stato dichiarato in arresto e poi sottoposto agli arresti domiciliari.





Print Friendly, PDF & Email