Sant’Agata de’ Goti, Valentino: “Il sindaco ci accusa di allarmismo…”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Nota Stampa – Nota Stampa Carmine Valentino
Valentino: “Il sindaco ci accusa di allarmismo. Ha nervi tesi perché sa bene di non aver svolto in pieno il proprio compito

Nessun allarmismo, ma solo verità sui provvedimenti adottati per contenere la diffusione dei contagi. Se è lo stesso Sindaco che ammette che la situazione è difficile e complessa, allora non si tratta di allarmismo ma di guardare alla realtà dei fatti alla quale solo il Sindaco, massima Autorità Sanitaria locale, può dare risposte immediate. Ben venga il coordinamento con le Autorità Scolastiche del territorio, anche se tardivo. Comunicare ed informare la popolazione circa le misure messe in atto in maniera concreta per arginare la diffusione del Virus, è l’unico modo per tranquillizzare i cittadini di Sant’Agata, che da sempre hanno riposto fiducia nelle Istituzioni.

Per quanto riguarda noi, la minoranza, resteremo vigili e attenti nel monitorare la situazione nell’interesse esclusivo dell’intera Comunità.Le accuse di allarmismo a noi rivolte dimostrano i nervi tesi di chi sa bene di non aver svolto in pieno il proprio compito.Continueremo a sollecitare e chiedere (come già fatto con la convocazione della Commissione Consiliare competente) di conoscere e sapere cosa sta facendo il Sindaco – Autorità Sanitaria locale – ovvero quali sono le misure messe in campo per contenere la crescita dei contagi del Virus (con la variante inglese che ne aumenta notevolmente la diffusione) per tutelare la salute dei cittadini.Solo con dati ed elementi certi, e non solo con raccomandazioni di circostanza, si può trasmettere serenità ai cittadini“.





Print Friendly, PDF & Email