Sant’Agata, festa di Sant’Alfonso Maria de’Liguori: il commento del Sindaco Riccio

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Comune di Sant’Agata de’ Goti

“È stata una festa voluta e sentita, che ha ripreso e rispettato la tradizione popolare, con un grande e profondo valore storico e religioso e con essenziali momenti ricreativi che hanno restituito a questa città uno spirito costruttivo, improntato alla collaborazione”. Con queste parole il Sindaco Salvatore Riccio ha commentato e riassunto “il ritorno della tradizionale festa di Sant’Alfonso Maria de’Liguori a Sant’Agata de’Goti”, nel nome di una ritrovata collaborazione tra l’Amministrazione Comunale santagatese e l’Unità Pastorale delle parrocchie Duomo- Annunziata -Santa Croce.

“La risposta popolare è stata veramente gratificante e la partecipazione è stata tanta” ha commentato il consigliere delegato agli eventi Alessandro Mauro.

Emozionante, ha proseguito Mauro, è stata, in particolare, la solenne celebrazione nella cattedrale del Duomo, presieduta dal nostro Vescovo S.E. Rev.ma Mons. Giuseppe Mazzafaro, sempre presente nei momenti importanti di questa comunità. In più, quest’anno, l’Unità pastorale ha arricchito i festeggiamenti con la presenza del già vescovo di Sant’Agata de’ Goti mons. Mario Paciello, da sempre vicino alla diocesi di Sant’Alfonso ed ai “luoghi alfonsiani”. È  stata la festa di una comunità che si ritrova nel segno della condivisione e dell’unità. Niente nomi altisonanti, solo intrattenimento gioioso e popolare. Come impone la necessità del momento. L’impegno è stato elevato perché, con poche disponibilità, bisogna dare fondo a tutte le energie e lavorare in sinergia per organizzare un evento, ma siamo soddisfatti del risultato e di quanto la gente abbia partecipato.

Naturalmente questo successo non può essere il risultato del lavoro di pochi e infatti non possiamo che ringraziare chi ha garantito costante collaborazione per la perfetta riuscita dell’ iniziativa, come i volontari dei Puc, del Cireneo Onlus, del servizio civile, delle tante associazioni territoriali. Grazie, naturalmente, per l’essenziale supporto al Comando Vigili Urbani che non ha fatto mai mancare la propria presenza, nonostante le difficoltà dovute all’esiguo numero di risorse umane disponibili. Un ringraziamento, infine, a tutto il personale dell’Ente che ha lavorato affinché questa festa fosse la festa dell’intera la città”.

“Abbiamo fiducia nelle potenzialità di questa squadra di governo, ha commentato l’assessore alle Politiche per la Cultura, Turismo e Centro Storico, Giovanni Pollastro. Due anni di amministrazione, tra le mille difficoltà, stanno mettendo in luce la capacità di questa amministrazione che, senza rilevanti investimenti economici, che non sarebbero possibili, sta richiamando l’attenzione sulla città attraverso iniziative che coinvolgono, sempre più, le attività  economiche e il settore turistico-ricettivo, dopo un lungo periodo di difficoltà”. “Ringraziamo tutta la città, ha concluso il Sindaco Riccio; siamo certi che questo cambio di prospettiva non possa che migliorare i rapporti e il lavoro di tutti per il nostro paese. Era importante ripartire, lo abbiamo fatto”.





Print Friendly, PDF & Email