Telese Terme: giovane famiglia in aiuto dei più anziani, nell’emergenza coronavirus

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

In questo periodo di emergenza sanitaria, in un contesto surreale in cui ancora si fa fatica a comprendere che ridurre i toni del nostro stile di vita potrebbe riuscire a far rientrare nei limiti del possibile l’emergenza che si è creata, a Telese Terme cominciano a nascere i primi gruppi spontanei di solidarietà e volontariato. Parliamo di una giovane coppia che ci teneva a mantenere il riserbo quanto più possibile, perché si tratta dei titolari di una nota yogurteria di Telese Terme. Ma i loro nomi li dobbiamo fare lo stesso e dobbiamo aiutarli in questo meraviglioso gesto.

Lei è Simona, lui Maurizio, il loro giovane figlio maggiore si chiama Emanuele e, immedesimandosi nella situazione molto difficile, mettendosi nei panni di coloro che superata una certa età e con problemi di salute, potrebbero essere più a rischio, con l’amore nel cuore verso i loro cari che in questo periodo storico, se fossero ancora in vita, sarebbero i primi a essere a maggior rischio per la propria salute, si sono attivati PER SOLO AMORE FILANTROPICO E IN FORMA ASSOLUTAMENTE GRATUITA ad aiutare a Telese chi ha più bisogno del nostro aiuto.

Ho appena parlato con Simona e mi ha ribadito che il gesto che stanno per compiere è dettato dall’amore. “È come se lo facessi per mio padre, ti prego fa’ capire che l’unico nostro obiettivo è quello di portare aiuto”. Lo scopo di questa encomiabile, giovane famiglia è quella di andare incontro a chi in questo periodo è costretto a stare a casa e chiede che più persone si aggiungano alla loro rete per dare una mano. Specialmente i giovani, come il loro Emanuele, potrebbero rendersi partecipi di un gesto che li arricchirà e farà diventare grandi.

Simona, Maurizio ed Emanuele si offrono di portare medicinali e la spesa direttamente a casa di chi è impossibilitato, in particolare di chi è più anziano e ha problemi di salute. Invitano a contattare il nomero 345 32 16 720, per dare la propria disponibilità a far crescere questa meravigliosa, neonata rete di solidarietà. Sono certa che anche in questa occasione la bella Telese non si tirerà indietro.

Print Friendly, PDF & Email