Testimonianze dalla Shoah: Gilberto Salmoni all’Unifortunato

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa UniFortunato

Giovedì 12 maggio alle ore 10.30 sarà la straordinaria testimonianza del sopravvissuto alla Shoah Gilberto Salmoni a concludere le attività della terza edizione del Laboratorio interdisciplinare “Shoah: memoria, didattica e diritti” promosso dall’Università Giustino Fortunato di Benevento e diretto dal Prof. Paolo Palumbo.

Gilberto Salmoni fu deportato all’età di 16 anni, prima internato a Fossoli, poi a Buchenwald, dove riuscì a rimanere sempre insieme al fratello maggiore. Scomparvero invece ad Auschwitz la madre, il padre e la sorella. Dietro insistente invito della Fondazione che cura la memoria di quel lager, Salmoni è tornato due volte a Buchenwald e nella vicina Weimar, maturando la curiosità di approfondirne la storia. Dopo anni di silenzio, anche per il timore di non essere creduto, oggi Salmoni ha scritto alcuni libri sulla sua esperienza e più in generale sulle atrocità del genocidio nazista, e accetta di raccontare le atrocità vissute perché la gente ed in particolare i giovani conoscano i fatti accaduti. La giornata si aprirà con i saluti del Magnifico Rettore dell’UniFortunato Prof. Giuseppe Acocella, e proseguirà con l’introduzione affidata al Prof. Paolo Palumbo – Straordinario di Diritto Ecclesiastico e Canonico dell’UniFortunato, coordinatore del Laboratorio interdisciplinare sulla Shoah. Seguirà la toccante e significativa testimonianza di GILBERTO SALMONI – sopravvissuto alla Shoah.

La partecipazione all’importante e significativo evento, che si terrà in modalità online, è aperta a tutti. Anche le scuole di ogni ordine e grado sono invitate a partecipare. Per aderire è necessario inviare una mail al seguente indirizzo eventi@unifortunato.eu. Seguiranno informazioni sulle modalità di accesso.





Print Friendly, PDF & Email