Torna la Summer School UniSannio

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa e Comunicazione Università degli Studi del Sannio

Dal 12 al 15 luglio aule e laboratori aperti a 120 studenti delle scuole superiori. Iscrizioni on line fino al 13 giugno 2022

Torna la Summer School all’Università del Sannio. L’opportunità è riservata agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori che desiderano trascorrere in casa UniSannio alcune giornate di vita universitaria, conoscenza e divertimento. Dal 12 al 15 luglio la Summer School sarà un’occasione per quanti vorranno scoprire le proprie vocazioni ed essere aiutati nella scelta del percorso di studi.

Quest’anno sono previsti quattro percorsi: Summer School in Diritto, Economia, Management e Metodi quantitativi, dal titolo “Esperienze sul campo e metodologie”; Summer School in Scienze e Tecnologie, dal titolo “Geo-Bio-Scienze: le sfide del futuro”; Summer School in Ingegneria Informatica, dal titolo “Il ruolo dell’Ingegneria informatica nell’era della transizione digitale: sfide e opportunità”; Summer School in Ingegneria Energetica, dal titolo “Transizione energetica: la Rivoluzione dei Giovani (Ingegneri)”.

I posti disponibili sono limitati ed è possibile iscriversi a un’unica Summer School, compilando il modulo di iscrizione presente su www.unisannio.it, entro e non oltre il 13 giugno 2022. Ogni Summer School prevede 20 ore complessive di attività formative erogate da professori, ricercatori e dottorandi dell’Università del Sannio. Le attività si svolgeranno presso le strutture didattiche e di ricerca dell’ateneo, con la possibilità di partecipare a visite tecniche all’esterno.

“Quattro giorni possono essere determinanti per chi deve scegliere il proprio percorso universitario – dichiara il rettore Gerardo Canfora -. Ce lo hanno raccontato gli studenti e le studentesse che l’anno scorso hanno partecipato alla nostra prima esperienza di scuola estiva. Per questa ragione abbiamo deciso di replicare nel prossimo mese di luglio, aprendo aule e laboratori a centoventi giovani che stanno per investire il proprio futuro in un percorso importante di formazione e crescita. Non mancheranno momenti di svago e di divertimento, necessari per vivere a pieno l’esperienza universitaria”.





Print Friendly, PDF & Email