Viabilità: Taburno-Camposauro, intesa per la sistemazione delle provinciali 140 e 156

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha approvato lo schema di Protocollo di intesa con la Comunità Montana del Taburno (ente Capofila) e i Comuni di Tocco Caudio, Cautano, Bonea, Frasso Telesino, Vitulano per la predisposizione e realizzazione del progetto dei lavori di sistemazione delle Strade provinciali n. 140 e n. 156 nel Parco regionale Taburno Camposauro. Le due strade, che attraversano i territori dei cinque Comuni ricadenti nella Comunità Montana del Taburno, svolgono una funzione essenziale per lo sviluppo turistico del comprensorio.

Peraltro l’intero territorio è fisicamente ubicato in una posizione strategica e baricentrica rispetto alle valli circostanti, tanto che le uniche vie di accesso, rispetto al contesto territoriale, risultano proprio le due strade provinciali. Queste arterie, però, hanno bisogno di interventi urgenti per essere messe in sicurezza e consentire il normale deflusso del traffico veicolare. Alla luce di tanto, tutti gli enti coinvolti in questa programmazione hanno deciso di avviare una iniziativa per la manutenzione straordinaria e la riqualificazione delle strade n. 140 e n.156 in modo da consentire di sfruttare appieno la valenza strategica delle due arterie anche ai fini dello sviluppo turistico del comprensorio. Per tale ragione è stata decisa la istituzione di un Tavolo tecnico presso la Provincia con il compito di elaborare la progettazione esecutiva e ricercare anche le eventuali fonti di finanziamento delle opere a farsi. Le linee di indirizzo dettate per la progettazione dovranno tenere conto della valorizzazione della viabilità secondo la logica integrativa del patrimonio socio/culturale e paesaggistico/ambientale al territorio comunale e provinciale.





Print Friendly, PDF & Email