“Guardia sei tu” presenta il candidato Luigi Pengue

postato in: Elezioni 2020 | 0
Condividi articolo

Un altro candidato è stato presentato sulla pagina Facebook della lista Guardia sei tu, con capolista Gabriele Sebastianelli, in corsa alle elezioni amministrative dei prossimi 20 e 21 settembre a Guardia Sanframondi. Si tratta di Luigi Pengue, già conosciuto in ambito amministrativo: “Vivo a Guardia Sanframondi da 54 anni. È qui che sono le mie radici, è qui che sono cresciuto, è qui che ho costruito il mio futuro. Il mio forte senso di appartenenza a questa comunità ha fatto sì che dessi nuovamente il mio assenso alla partecipazione a questa compagine che si presenta per la terza volta, compatta, per rappresentare Guardia e i suoi cittadini. Sono un impiegato della Regione Campania, lavoro a Benevento al Servizio Territoriale Provinciale e, sebbene i miei impegni lavorativi mi tengano fuori per la maggior parte delle mie giornate, non ho mai perso di vista gli obiettivi che ci siamo preposti per il nostro paese, e ho sempre dato il mio sostegno e il mio contributo per la loro realizzazione.

Nelle mie precedenti attività ho avuto la delega all’ambito B04, servizi sociali e professionali, alla quale mi sono dedicato con perseveranza e dedizione. È stato un momento di grande impegno: la realizzazione di progetti attraverso il confronto e la collaborazione con i rappresentanti dei diversi Comuni appartenenti all’ambito, ha contribuito a darmi la giusta dimensione del mio impegno sociale. Sono per natura una persona molto socievole, disponibile e amico di tutti, indipendentemente dal colore politico, e ho sempre fatto tutto con il cuore, senza tornaconti personali.

La parola che mi caratterizza è Lealtà, ed è proprio questo il motivo che mi ha spinto a candidarmi con Gabriele Sebastianelli e la compagine “Guardia sei tu”. Siamo, infatti, una squadra che dà voce alla Coerenza, alla Lealtà, all’Onestà. Il nostro intento è di agire sempre nel rispetto e nel bene di tutti con una spiccata dose di umiltà e di competenza, accomunati da un grande senso di responsabilità e cooperazione. Credo molto nelle potenzialità del territorio in cui vivo e nella sua capacità di sviluppo e di crescita. Molte migliorie sono state effettuate nel nostro paese e confido che il borgo possa proseguire sul percorso già intrapreso”.





Print Friendly, PDF & Email