Telese Terme ha un nuovo stemma e un nuovo gonfalone

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Telese Terme non è solo città dell’acqua, Telese ha anche la sua storia che ora la simboleggia ufficialmente. Dopo la richiesta dello scorso dicembre formalizzata dal consigliere Giovanni Liverini, di fare un “restyling” dello stemma e del gonfalone telesini, e dopo il concorso indetto e aperto a tutti per lanciare idee e nuove proposte sul nuovo stemma, durante il Consiglio comunale di ieri, 19 febbraio 2020, è stato presentato il nuovo simbolo della cittadina termale.

A simboleggiare Telese Terme, infatti, è la Torre Campanaria in plus reticolatum, da tutti più conosciuta come torre normanna, di ciò che rimane della Cattedrale della SS. Croce, edificata in epoca normanna e ricostruita successivamente assumendo il nome di S. Maria della Trinità. Fu con il terremoto del 1349 che si ebbe il danneggiamento della Cattedrale, episodio che fu causa dello sconvolgimento del suolo e della fuoriuscita di vapori sulfurei, e che portò allo spopolamento della cittadina e il peregrinare dei vescovi che nel XVII secolo si stabilirono definitivamente a Cerreto Sannita.

Print Friendly, PDF & Email