Finti poveri per i buoni spesa, scoperti 542 furbetti in Campania: “Soldi tolti ai bisognosi”

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Oltre 500 “furbetti del bonus spesa COVID-19” sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza nel Casertano. Di questi 80 sono pregiudicati anche per reati gravi. Dei 542 scoperti in totale, 333 sono stati verbalizzati ai sensi dell’art. 316 ter codice penale (indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato), che prevede l’irrogazione di una sanzione amministrativa da 5.164 euro a euro 25.822, mentre altri 131 richiedenti sono stati denunciati per falso in atto pubblico; sono state inoltre inviate 416 segnalazioni agli enti locali erogatori per la successiva revoca del beneficio… continua a leggere su ilfattovesuviano.it





Print Friendly, PDF & Email