La Provincia ricorda le vittime innocenti delle mafie

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

In occasione del 21 marzo 2021, XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle Vittime innocenti delle mafie, il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha espresso la partecipazione e la condivisione proprie e dell’Ente per le iniziative in onore dei Caduti. La Provincia, a tale proposito, ha accolto la richiesta del Coordinamento provinciale della Associazione “Libera” per la proiezione sulla facciata del torrione longobardo della Rocca dei Rettori, sede della Provincia, dei nomi delle Vittime. Di seguito la dichiarazione di Di Maria.

“”Parlare ai giovani, alla gente, raccontare chi sono e come si arricchiscono i mafiosi fa parte dei doveri di un giudice. Senza una nuova coscienza; noi, da soli, non ce la faremo mai””. Con queste parole di Rocco Chinnici, il magistrato che volle l’istituzione del “pool antimafia” di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e che fu barbaramente ucciso, a Palermo, il 29 luglio del 1983, accogliamo”, ha detto il Presidente della Provincia di Benevento, «l’iniziativa del coordinamento provinciale dell’associazione “Libera”, che proietta e illumina, sulle mura della Rocca dei Rettori, i nomi delle Vittime innocenti delle mafie”».

Di Maria ha quindi aggiunto: “Tra i Caduti e dunque tra quei nomi vi sono anche Sanniti: e questo costituisce un’ulteriore spinta emotiva per ravvivarne la nobile memoria, l’impegno civile e il sacrificio estremo. Un ricordo che deve unire, indispensabilmente, istituzioni e cittadini, in difesa della legalità; un fronte comune per respingere l’assalto tentacolare della criminalità organizzata e avviare le giovani generazioni a prendere piena coscienza dei valori di una società libera, non assoggettabile a logiche di violenza e sopraffazione”.





Print Friendly, PDF & Email