Provincia, in memoria di Delcogliano e Iermano uccisi dalle Brigate Rosse

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

Nel quarantennale dell’eccidio dell’Assessore regionale della Campania alla Formazione Professionale Raffaele Delcogliano e dell’autista Aldo Iermano, uccisi a Napoli dalle Brigate Rosse, il Presidente facente funzioni della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, a nome personale e del Consiglio provinciale tutto, ha espresso la ferma convinzione che il Sannio non ha dimenticato e mai dimenticherà i due Martiri e i fatti tragici di quella terribile giornata di primavera. Lombardi ha dichiarato: “Nel cupo contesto storico degli “anni di piombo”, le BR massacrarono un uomo politico onesto, determinato nell’impegno di moralizzare il settore della Formazione professionale e, proprio per tale ragione, entrò nel mirino della camorra, che considerava quel comparto un proprio terreno di pascolo. Consapevole, come ebbe a dichiarare lui stesso pochi giorni prima di quel 27 aprile, dei rischi personali che correva per quella sua attività politica, Delcogliano, e con lui Iermano che non riuscì nel disperato tentativo di proteggerlo, costituisce un esempio luminoso per tutto il popolo italiano“.





Print Friendly, PDF & Email