Regione Campania: il 4 giugno seconda tranche pensioni a mille euro. De Luca orgoglioso

pubblicato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

La Regione Campania aveva promesso un aumento delle pensioni minime per livellarle a mille euro, e così sta accadendo dal 29 maggio, così come accadrà per le pensioni di giugno. Alcune persone, però, hanno segnalato un arrivo dell’assegno standard, senza il bonus previsto. In realtà, l’Ente regionale ha previsto due tranche di assegno, una il 29 maggio e l’altra il 4 giugno. Il prossimo 4 giugno, infatti, ci sarà un assegno di integrazione, che verrà inviato via bonifico, dopo aver ricevuto la somma standard il 29 maggio. A confermarlo è stato lo stesso governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha annunciato le due date dell’accredito. Oltre 200 mila persone potrebbero ricevere l’assegno integrativo nei prossimi giorni. De Luca ha rilasciato delle dichiarazioni in merito: “La Campania ha messo circa un miliardo di euro per fare sostegno a famiglie ed imprese. Ci sarà un pagamento doppio per i pensionati al minimo. Come sapete la Regione Campania ha deciso di raddoppiare le pensioni al minimo di maggio e giugno”. Per chi è abituato a prendere la pensione allo sportello delle Poste, l’assegno integrativo sarà ritirabile dal 4 giugno.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly