Associazione culturale Togo Bozzi, raddoppio ferroviario: “Contro ogni forma di isolamento”

Condividi articolo
Riceviamo e pubblichiamo – Domenico Rotondi, Associazione culturale Togo Bozzi

Così l’Associazione culturale Togo Bozzi in merito al raddoppio ferroviario della NA-BA: “Qualche politico locale brinda al raddoppio ferroviario che interesserà esclusivamente i soliti Comuni di Valle. L’elaborato progettuale, oltre a presentare dannosi aspetti realizzativi per un territorio vitivinicolo di pregio, ignora totalmente l’esigenza di collegare le imprese cooperativistiche ed imprenditoriali, attraverso un moderno e funzionale Hub ferroviario, al mondo dei trasporti sostenibili. Sta di fatto che detto indirizzo operativo sarà perseguito, a quanto pare, tra i territori di Torrecuso e Foglianise. Concludendo, vi è da dire che le Comunità collinari del Matese, tra cui Guardia Sanframondi, Castelvenere e San Lorenzo Maggiore, rischiano di subire gli ennesimi progetti regionali in linea con la vecchia politica basata sull’isolamento del tessuto produttivo matesino. Prosit! Avanti così“.





Print Friendly, PDF & Email