Cerreto Sannita: anche Ferdinando Creta al progetto di successo “Benessere Giovani – Organizziamoci”

Condividi articolo

Un grande successo l’iniziativa nata a Cerreto Sannita, che vede il suo costante prosieguo nel progetto Benessere Giovani – Organizziamoci, finanziato dalla Regione Campania, che vede coinvolti giovani dai 16 ai 35 anni, prioritariamente NEET, ossia che non lavorano, non studiano e non sono frequentatori di corsi di formazione o di studio. I giovani partecipano ad attività laboratoriali finalizzate all’acquisizione di competenze professionali nella creazione d’impresa, nel lavoro autonomo e a favorire la crescita e l’integrazione sociale.

Imparare lavorando: questo il motto del progetto, volto a formare giovani leve e a dar loro input per avviarsi al mondo del lavoro. I ragazzi sono stati coinvolti in laboratori di ceramica, la cui tradizione a Cerreto ha antiche origini, enogastronomia e ristorazione e ricezione turistica, in una iniziativa promossa dall’APS Noi al centro, in collaborazione con il Comune di Cerreto Sannita e con la Scuola la Tecnica di Benevento. Ferdinando Creta, direttore del Museo Arcos del capoluogo sannita, ha tenuto una lezione ai partecipanti dei laboratori, spiegando come ogni piccolo paese possegga dei tesori culturali preziosi, importanti testimonianze, quali reperti archeologici, monumenti, sculture, e tanto altro, che possono raccontare le origini e l’identità di un territorio. testimonianze indispensabili per la ricostruzione della storia locale,





Print Friendly, PDF & Email