Recovery Fund e fondi europei: i Comuni hanno firmato a Telese Terme il CIS

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Comune di Telese Terme

Contratto Istituzionale di Sviluppo, i Comuni hanno firmato a Telese Terme, presente il presidente della Provincia, Di Maria

Questa mattina nel palazzo del Comune di Telese Terme, alla presenza del presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria, è stata sottoscritta anche dai Comuni di Telese Terme, Amorosi, Frasso Telesino, Dugenta, Puglianello, Solopaca e Castelvenere e dal Consorzio Idrotermale, l’intesa Istituzionale relativa al Contratto istituzionale di Sviluppo, CIS di cui la Provincia di Benevento è ente capofila. L’intesa è finalizzata alla redazione di proposte programmatiche e strategiche alla stesura definitiva del Recovery Fund e programmazione dei fondi europei 2021/2027.

“Ringrazio il sindaco di Telese Terme per aver contribuito con questa iniziativa a fare un grandissimo passo in avanti per quanto riguarda l’iter della costruzione del CIS – ha dichiarato il presidente Di Maria -. L’obiettivo lo raggiungiamo solo se tutte le istituzioni, le associazioni e il territorio nella sua totalità lavorano insieme al fine di dare una visione strategica di sviluppo, in questo caso della Valle Telesina e poi, naturalmente, dell’intero Sannio”.

Presenti, oltre al presidente Di Maria: Giovanni Caporaso, sindaco di Telese Terme, Francesco Rubano, sindaco di Puglianello, Clemente Di Cerbo, sindaco di Dugenta, Carmine Cacchillo, sindaco di Amorosi, Pasquale Viscusi, sindaco di Frasso Telesino, il dott. Fiorentino Boniello, commissario prefettizio del Comune di Castelvenere, il Cap. Vitangelo D’Onofrio, delegato del commissario prefettizio del Comune di Solopaca. 

“Ringrazio personalmente e a nome degli altri colleghi sindaci il presidente Di Maria per aver individuato un percorso strategico di indiscutibile valore nell’individuazione dei fondi previsti dal Recovery Fund – ha commentato il sindaco di Telese Terme, Giovanni Caporaso -. Questi accordi mettono in evidenza il peso che può avere il nostro territorio con una reale sinergia tra tutti gli attori in campo. Non si tratta di prove numeriche, sfide territoriali, meno che mai di zuffe politiche bensì di atti di lungimiranza strategica degli enti locali, rispetto alla grande opportunità offerta dal Recovery Fund e dalla programmazione dei fondi europei 2021/2027”.

Intanto l’accordo di programma per la definizione e l’attuazione di interventi di rigenerazione urbana e sviluppo sostenibile da realizzare attraverso una sapiente gestione dei fondi della programmazione europea 2021/2027 e delle risorse stanziate dal Recovery Fund, promosso dal Comune di Puglianello e presentato il 16 marzo scorso, al quale hanno partecipato 7 comuni sanniti, è in fase avanzata con l’approvazione da parte dei sindaci di un primo preliminare. 

L’ accordo, che promuove gli attori locali e prende in considerazione una vasta area geografica con caratteristiche omogenee, ha suscitato l’interesse di Comuni della provincia di Caserta contigui alla provincia sannita, come Castelcampagnano e Ruviano, i quali hanno richiesto formalmente di poter aderire. 

Print Friendly