Simbolo brigatista in Rai, Lonardo: “Atto vile e pericoloso, una vergogna inaudita”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Senatrice Sandra Lonardo

Solidarietà ai vertici dell’azienda e a direttore e giornalisti Tg2

“Riportare alla luce il simbolo di un’organizzazione terroristica che si è macchiata di attentati, stragi e atroci delitti è semplicemente agghiacciante: se siamo nel 2022 e accadono ancora episodi così incresciosi, vuol dire che la storia non ci ha insegnato nulla. Immagino cosa abbiano potuto pensare, dinanzi ad un episodio del genere, i familiari di tutte quelle persone decedute per mano delle Brigate Rosse, nell’apprendere che all’interno dell’ascensore della sede Rai di Saxa Rubra che ospita il TG2, è stata incisa e rinvenuta una stella a cinque punte.

Siamo di fronte ad un atto vile e pericoloso, un gesto di una vergogna inaudita: riportare a galla un periodo drammatico come quello che ha vissuto il nostro Paese oltre 40 anni fa, è raccapricciante. La mia solidarietà ai vertici dell’azienda di Viale Mazzini, ai vertici di Rai2 e al direttore e ai giornalisti del Tg2, con l’esortazione a proseguire nel loro lavoro di informazione, scevro da condizionamenti politici, per la tv di Stato”. Lo dichiara, in una nota, la Sen. della componente IDEA-CAMBIAMO!-EUROPEISTI-NOI DI CENTRO (Noi Campani) del gruppo Misto, Sandra Lonardo.





Print Friendly, PDF & Email